Informazioni

Attenzione! Se vuoi dare una risposta devi essere medico.

Mittente
(Nome e cognome)
Dichiaro di essere medico:
E-mail:
Oggetto:
Testo del messaggio:
Cod. di sicurezza: CAPTCHA Image Ricarica (se illegibile)
Inserisci il codice di sicurezza:
    
Messaggio originale

Mittente Daniela
Oggetto Crohn
Data 10/12/2005 10.23.14

Testo del messaggio
Salve Dottore, ho 24 anni e peso 46 Kg per 164 cm di altezza (non sono magrissima ma il dimagrimento è stato un pò brusco) dopo anni di malessere, coliche addominali e continue diarree mi sono rivolta ad un gastroenterologo, così a settembre ho iniziato a fare diverse analisi, 10 giorni di ricovero ed esami invasivi come colonscopia, clisma del tenue e gastroscopia con biopsia duodenale per sospetta celiachia. I risultati sono: ispessimento ed infiammazione di alcune anse del tenue, intolleranza al lattosio, fibrinogeno pittosto elevato, complemento C4 basso, linfocitosi, Ves alta ed altri valori che ora non ricordo che al dire del medico indicano tutte infiammazione...scordavo la febbricola che la mattina è circa 37.1 e la sera raggiunge i 37.4. Ora sono in attesa dei referti della biopsia duodenale. La gastroenterologa dice che potrei avere il crohn allo stadio iniziale e che tra non molto mi ammalerò certamente di questa malattia, nel mentre mi ha dato il Pentacol da assumere ogni giorno fino alla prossima visita. Fatto stà che ora sono solo le 10 del mattino e ho appena avuto la mia terza scarica e non parliamo dei dolori...cosa mi consiglia? Da questi risultati cosa ne dedurrebbe? Grazie tante saluti, Daniela